L’Insonne

fantastico | 45 Min
Rating:
0/10
0

Movie Info

  • DIRECTOR Alessandro Giordani
  • SUBJECT Giuseppe Di Bernardo, Andrea J. Polidori
  • SCREENING Anita Rivaroli, Alessandro Giordani
  • FOTOGRAFIA Niccolò Palomba
  • PRODUCTION Mescalito Film
  • PRODUCER Giorgio Beltrame
  • CAST Chiara Gensini, Olga Shapoval, Andrea Pittorino, Mariano Aprea, Giulio Pampiglione, Giacomo Gonnella, Francesco Montanari
  • CATEGORY TV Pilot
  • GENRE Fantastico
  • PRODUCTION YEAR 2016

Movie Story

IL FUMETTO

L’Insonne è un thriller esoterico che ha come protagonista Desdemona “Desdy” Metus, una giovane DJ di Radio Strega, una piccola radio privata di Firenze. Desdemona è affetta da una forma di insonnia di origine traumatica, che le permette di percepire aspetti della realtà normalmente nascosti alle persone comuni. La trasmissione radiofonica notturna che conduce si chiama L’Insonne e, grazie ad essa, Desdemona entra in contatto con gli ascoltatori della notte i quali, talvolta, sono testimoni di storie cupe e misteriose. Il padre di Desdemona, Isaia Metus, è affiliato con La Fratellanza, una setta esoterica di stampo massonico in perenne lotta con una fazione avversa, la Loggia Nera. La protagonista scoprirà con orrore che la lotta tra queste due società segrete orbita proprio intorno a lei. La trama de L’Insonne è una commistione di giallo, noir, intrighi politici, occultismo e teoria della cospirazione, ma non tralascia temi più intimi e poetici della vita umana.

Il fumetto, creato nel 1994 e poi rilanciato nel 2004, è composto di tredici episodi più alcuni speciali e nel 2006 ha vinto il premio ComicUS come miglior serie italiana. Nel 2008 L’Insonne diventa anche un romanzo, scritto da Giuseppe Di Bernardo ed edito da Del Bucchia Editore, ed è impreziosito dalle illustrazioni dei disegnatori della serie a fumetti e dalla prefazione di Carlo Lucarelli e Mauro Smocovich.

IL PILOTA

Desdemona è una tormentata deejay di Firenze che conduce un programma notturno intitolato L’insonne. I radioascoltatori sono spesso bizzarri abitanti della notte che raccontano la loro vita e i loro tormenti. Questa però è la volta di Luca, un bambino che la chiama da una stanza d’ospedale. Desdemona percepisce nella sua voce l’ombra della paura. Cosa lo spaventa? Il suo sesto senso la spinge a indagare. A volte un piccolo sussulto nasconde una terrificante vicenda.

Dopo un piccolo esperimento per il web, la Mescalito Film, in collaborazione con la Frame by Frame Italia di Roma, ha realizzato la prima trasposizione cinematografica del fumetto ad opera del regista Alessandro Giordani. Grazie alla sceneggiatura, che nel 2014 ha vinto il bando del MiBACT attestandosi tra i primi della sessione per l’interesse culturale nazionale, la produzione ha giovato di un finanziamento statale di 25.000 euro con cui è stato possibile realizzare un mediometraggio.
Nonostante il basso budget, la produzione è riuscita a coinvolgere una troupe di giovani professionisti e un cast molto variegato che vede Chiara Gensini nei panni della protagonista Desdemona: a detta dei fan più accaniti del fumetto, è stata una scelta perfetta. Un ruolo secondario, ma di rilievo, è stato affidato a Francesco Montanari che, con amichevole partecipazione, ha impreziosito il prodotto dando vita al difficile e controverso personaggio del Commissario Leone.
Altre produzioni avevano tentato di portare sullo schermo il fumetto, ma finora solo la Mescalito Film è riuscita in questa operazione. La storia scelta, che è tratta dal numero zero della serie a fumetti, non affronta gli intrighi esoterici e complottisti, ma si concentra su tematiche sociali, pur mantenendo quelle caratteristiche fondamentali che sono l’indagine e il mistero. Questo perché il pilota, della durata di 45 minuti, è stato concepito con l’intento di mostrare le atmosfere, alcuni personaggi e le potenzialità narrative da poter sviluppare in una serie TV tutta italiana, ma dall’appeal internazionale.

LA SERIE

Il progetto de “L’Insonne – La Serie” vorrebbe svilupparsi all’interno di una produzione seriale di intrattenimento per la televisione, in cui la storia della protagonista Desdemona si intreccia a luoghi e storie italiane, legati ai temi del mistero e delle problematiche sociali. Nella serie TV che abbiamo in mente, incontreremo Desdemona in un determinato periodo della sua vita, la accompagneremo, scrutandone l’animo e osservandola cambiare al ritmo degli eventi che le accadranno. Passato e presente, finzione e realtà, si ristallizzeranno nelle dense notti illuminate dalla Luna e penetreranno nelle coscienze di chi seguirà le avventure de L’Insonne. Da sempre le storie nere, la
notte, sia sulla carta stampata che sullo schermo, regalano forti emozioni a un pubblico mai sazio di intrighi e storie che restano nella pelle e nel cuore.
Il tipo di serie che la Mescalito Film vorrebbe realizzare trae ispirazione dai serial americani (True Detective, The Killing, Dexter…) mantenendo però un’identità italiana esportabile all’estero. La storia, che ha come sfondo l’Italia
e la città di Firenze, spazia da fatti di cronaca a elementi di fantasia volteggiando sulla realtà che circonda noi e Desdemona. La storia si articolerebbe, infatti, principalmente su due piani: la quotidianità di Desdemona con il suo lavoro nella radio e il mistero del suo passato che lei stessa dovrà indagare. La serie punterà molto sulla trama intricata e avvincente dal sapore noir e su un’atmosfera sognante e rarefatte dalle tinte gotiche che ricalca l’estetica propria del fumetto da cui è tratto. Un largo spazio verrà dato alla musica con l’utilizzo di brani di repertorio di genere prevalentemente rock e di una colonna sonora originale, misteriosa e d’atmosfera.

La serie televisiva coprirebbe una programmazione di 10 episodi con cadenza settimanale, ognuna delle quali della durata di 50 minuti: ogni puntata, culminante con un cliffhanger, è un tassello non auto-conclusivo che non
chiude l’episodio, ma che porta avanti la storia fino all’ultimo episodio che apre le porte alla stagione successiva. La serie televisiva è di genere fantastico/thriller, con temi indirizzati ad un pubblico prevalentemente adulto.

x